COMUNICATI

A TUTTI I MEMBRI DELLA CHIESA, POPOLO DELLA VITA E PER LA VITA, RIVOLGO IL PIÙ PRESSANTE INVITO PERCHÉ, INSIEME, POSSIAMO DARE A QUESTO NOSTRO MONDO NUOVI SEGNI DI SPERANZA, OPERANDO AFFINCHÉ CRESCANO GIUSTIZIA E SOLIDARIETÀ E SI AFFERMI UNA NUOVA CULTURA DELLA VITA UMANA, PER L'EDIFICAZIONE DI UN'AUTENTICA CIVILTÀ DELLA VERITÀ E DELL'AMORE.

(Giovanni Paolo II – Evangelium Vitae)

Quando si riduce l’uomo ad oggetto che si può comprare e/o scartare: tutto è possibile! COMUNICATO N.1 del 27 Gennaio 15

Quando si riduce l’uomo ad oggetto che si può comprare e/o scartare: tutto è possibile!   I fatti di Corigliano Calabro interrogano ancora una volta la nostra coscienza: con quali occhi vediamo l’essere umano? E’ talmente evidente che il piano inclinato della deriva etica è diventato ormai verticale verso l’abisso della indifferenza al destino degli …

Quando si riduce l’uomo ad oggetto che si può comprare e/o scartare: tutto è possibile! COMUNICATO N.1 del 27 Gennaio 15 Leggi altro »

L’A.I.G.O.C. è un’associazione privata di fedeli. COMUNICATO n.7 del 21 ottobre 2014

Riconoscimento dell’A.I.G.O.C. come Associazione Privata di fedeli da parte del Vescovo Domenico Sigalini nella Diocesi Suburbicaria di Palestrina con decreto canonico n. 65 del 25 luglio 2014. L’ A.I.G.O.C. è nata il 25 marzo 2009 dal desiderio di servire la chiesa senza fare fondamentalismi etici ma raccogliendo l’invito dei pontefici (il Beato Paolo VI, San …

L’A.I.G.O.C. è un’associazione privata di fedeli. COMUNICATO n.7 del 21 ottobre 2014 Leggi altro »

Piena solidarietà a Margherita Ulisse. COMUNICATO n. 6 del 8 ottobre 2014

PIENA  SOLIDARIETà  A  MARGHERITA  ULISSE l’Infermiera del Pronto Soccorso di Voghera Dimessasi a causa di “Pillole del Giorno Dopo”   Il Consiglio Direttivo dell’AIGOC, Associazione Italiana Ginecologi Ostetrici Cattolici, nell’esprimere A Margherita Ulisse piena solidarietà e condivisione delle sofferenze e dei disagi sofferti a causa della sua coerenza alla deontologia professionale ed al primato da …

Piena solidarietà a Margherita Ulisse. COMUNICATO n. 6 del 8 ottobre 2014 Leggi altro »

Fecondazione in vitro: in Italia prima causa di morte certificata degli embrioni. COMUNICATO N. 5 del 16 Luglio 2014

COMUNICATO STAMPA N. 5 DEL 16 LUGLIO 2014   La Fecondazione in vitro in Italia si conferma per il terzo anno consecutivo come prima causa di morte certificata degli embrioni   Il Ministro della Salute, on. Beatrice Lorenzin, il 30 giugno ha presentato l’annuale relazione al Parlamento sullo stato di attuazione della legge contenente norme …

Fecondazione in vitro: in Italia prima causa di morte certificata degli embrioni. COMUNICATO N. 5 del 16 Luglio 2014 Leggi altro »

L’Italia è ancora una repubblica democratica in cui il popolo è sovrano o un regime oligarchico? COMUNICATO del 25 Giugno 2014

L’Italia è ancora una repubblica democratica in cui il popolo è sovrano o un regime oligarchico?   Dopo i magistrati anche i presidenti di giunta regionale si arrogano il diritto di legiferare e di privare i cittadini dei loro diritti costituzionali. I Soci dell’Associazione Italiana Ginecologi Ostetrici Cattolici, riuniti oggi a Roma in Assemblea Straordinaria, …

L’Italia è ancora una repubblica democratica in cui il popolo è sovrano o un regime oligarchico? COMUNICATO del 25 Giugno 2014 Leggi altro »

Dalla consulta un nuovo, durissimo attacco alla dignità umana ed allo spirito della Costituzione Italiana COMUNICATO del 11 Aprile 2014

Dalla consulta un nuovo, durissimo attacco alla dignità umana ed allo spirito della Costituzione Italiana   Il Consiglio Direttivo dell’AIGOC di fronte alla sentenza della Corte Costituzionale di ieri, che dichiara incostituzionale il divieto della fecondazione eterologa della legge 40/2004, unanimemente esprime la propria amarezza e tristezza nel prendere atto che con questa ulteriore sentenza …

Dalla consulta un nuovo, durissimo attacco alla dignità umana ed allo spirito della Costituzione Italiana COMUNICATO del 11 Aprile 2014 Leggi altro »

L’Italia è ancora uno stato democratico e libero? COMUNICATO del 8 Febbraio 2014

L’Italia è ancora uno stato democratico e libero?   La pubblicazione sul supplemento ordinario n. 10 della Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana del 4 febbraio ultimo scorso del nuovo foglietto illustrativo del NORLEVO®, nel quale L’AIFA ha apportato una modifica sostanziale ai punti 4.2, 4.4, 4.5, 4.8 e 5.1, dei corrispondenti paragrafi del Foglio Illustrativo …

L’Italia è ancora uno stato democratico e libero? COMUNICATO del 8 Febbraio 2014 Leggi altro »

L’aborto fai da te COMUNICATO del 26 Marzo 2014

L’aborto fai da te   La RU 486 inverte e contraddice le motivazioni storiche e psicosociali che hanno motivato fortemente i fautori della legge 194: un aborto privato per quanto precoce che sia, aggiunge solitudine a solitudine. Nell’aborto chirurgico l’interruzione di gravidanza viene delegata tecnicamente a una terza persona, nell’aborto chimico, la RU 486, è …

L’aborto fai da te COMUNICATO del 26 Marzo 2014 Leggi altro »

Nuovo codice di deontologia medica COMUNICATO del 17 Settembre 2013

Nuovo codice di deontologia medica   Nella bozza del nuovo codice di deontologia medica si proclama l’autonomia e l’indipendenza del medico ma nell’articolato lo si riduce a semplice burocrate ed esecutore dei desideri altrui. Leggendo i diversi articoli della bozza del Codice di Deontologia Medica che il Comitato Centrale della FNOMCeO ha predisposto ed inviato …

Nuovo codice di deontologia medica COMUNICATO del 17 Settembre 2013 Leggi altro »

Cresce il numero delle vittime della legge 40/2004 COMUNICATO del 30 Luglio 2013

Cresce il numero delle vittime della legge 40/2004   Il numero delle vittime della legge 40/2004  continua a crescere: nel 2011 sono state 141.652, ma … sia i governanti che i medici ancora lo ignorano. La lettura dell’annuale relazione del Ministro della Salute al Parlamento sullo stato di attuazione della legge contenente norme in materia …

Cresce il numero delle vittime della legge 40/2004 COMUNICATO del 30 Luglio 2013 Leggi altro »

FACEBOOK

YOUTUBE

INSTAGRAM

VUOI CONOSCERE TUTTE LE NOSTRE INIZIATIVE?

Torna su